This text is replaced by the Flash movie.
Category: PROGRAMMA, SPETTACOLO by AIEP • ott 22nd, 2010

Pre-testo 1/Naufragio con spettatore

Pre-testo 1/Naufragio

VIDEOINTERVISTA a Roberto Zappalà

Compagnia Zappalà Danza

prima tappa di Odisseo, dal progetto re-mapping sicily

dedicato a Sergio

Pre-testo 1: naufragio con spettatore è la prima tappa di ODISSEO, un lavoro sull’emigrazione/immigrazione e sul rapporto che noi bianchi/occidentali abbiamo nei confronti del popolo migrante. Sia il viaggio di Ulisse che molte delle tragiche odissee del tempo presente si dislocano entrambi nella stessa mappa: il mediterraneo. Mediterraneo che vede la Sicilia al suo centro, come sempre la Sicilia è stata tra la massime produttrici di “materiale umano da esportazione” tra ‘800 e ‘900.

Odisseo debutterà per il Teatro Stabile di Catania nel mese di gennaio 2011 e sarà sviluppato dal coreografo in diverse tappe “pre-testi”, per le quali strutture interessate al progetto saranno di volta in volta coinvolte attivamente. La prima tappa “pre-testo 1. naufragio”, ha debuttato nell’ambito dell’uva grapes Catania contemporary dance festival in agosto.

Partendo dall’idea del naufragio si approderà a concetti quali viaggio, fame/sete, morte/salvezza, assenza di spazio, oltre a riferimenti a Ulisse in quanto naufrago e unico sopravvissuto nell’isola di Alcinoo (e poi anche nel definitivo naufragio secondo la concezione dantesca), e non si potrà non trattare la cronaca con i continui attraversamenti dei migranti e i conseguenti e tragici naufragi; da quello di Porto Palo (il più grande naufragio della storia del mediterraneo dopo la seconda guerra mondiale) a quello del marzo 2009, con tre imbarcazioni con più di 350 migranti affondati al largo della Libia.

Spunti emotivi e riflessioni sono stati tratti anche dall’opera pittorica di Théodore Gericault “la zattera della medusa” e dal saggio “naufragio con spettatore” di Hans Blumenberg.

______________________

coreografia e regia Roberto Zappalà

musiche J.S.Bach (preludi e fughe dal Clavicembalo ben temperato)

drammaturgia Nello Calabrò e Roberto Zappalà

danzatori Adriano Coletta, Antoine Roux-Briffaud

al pianoforte Luca Ballerini

voce Marianna Cappellani

scene e luci Roberto Zappalà

costumi Debora Privitera

responsabile allestimenti Sammy Torrisi

una coproduzione compagnia zappalà danza – Scenario Pubblico performing arts

in collaborazione con Teatro Stabile di Catania, ArtEZ Arnhem (NL), uva grapes Catania contemporary dance festival, AME Associazione Musicale Etnea

______________________

compagnia zappalà danza

fondata a Catania nel 1989 da Roberto Zappala’, direttore artistico e coreografo principale, e regolarmente sostenuta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali Dipartimento dello Spettacolo sin dal 1996 e dalla Regione Siciliana, la compagnia zappalà danza è considerata oggi dalla critica europea una delle più interessanti realtà della danza contemporanea italiana.

La “storia” della compagnia zappalà danza si identifica con la figura di Roberto Zappalà, il cui stile coreografico, dopo anni di ricerca del movimento insieme ai suoi danzatori, è divenuto un linguaggio originale e versatile.

La compagnia si avvale spesso di importanti collaborazioni; in particolare il Teatro Vittorio Emanuele di Messina , il Teatro Stabile di Catania, il Teatro A.Ponchielli di Cremona, il Teatro Massimo Bellini di Catania, la Fondazione I TEATRI di Reggio Emilia hanno sostenuto la compagnia nella realizzazione delle sue produzioni, che hanno circuitato in tutta Italia, in Europa, Sud America, Medioriente, Sudafrica.

Dal 2002 la compagnia zappalà danza è residente a Catania presso il centro per le arti performative Scenario Pubblico, una struttura pensata per la danza contemporanea, che ha consentito alla compagnia ed al coreografo di ampliare ed approfondire il lavoro di ricerca coreografica e di radicarsi sul territorio con un’attività non solo di produzione ma anche di formazione tramite l’avviamento di modem studio atelier, corso di perfezionamento della compagnia zappalà danza. Dal 2010 la compagnia zappalà danza è anche in residenza presso il Teatro Stabile di Catania per il triennio 2010 – 2012.

______________________

Roberto Zappalà

VEDI L’INTERVISTA A ROBERTO ZAPPALA’


Nel 1989 Roberto Zappalà fonda la Compagnia Zappalà Danza e in 20 anni di attività con la compagnia il coreografo realizza oltre venticinque produzioni. Zappalà ha inoltre realizzato creazioni per il Balletto di Toscana, la Scuola di Ballo del Teatro alla Scala di Milano, ArtEZ Arnhem Olanda, la compagnia svedese Norrdans, la Fondazione olandese Theaterwerkplaats Generale Oost, e ha inoltre avuto modo di lasciare il suo originale e contemporaneo segno creativo nelle coreografie di particolari edizioni dei famosi musicals Jesus Christ Superstar e Evita, prodotti dal Teatro della Munizione. Diverse sono state le collaborazioni con registi d’opera, tra questi Daniele Abbado e Federico Tiezzi. Zappalà si è dedicato nel tempo alla trasmissione del proprio linguaggio coreografico attraverso numerosi seminari tenuti in tutta Europa e oltreoceano, e ha anche tenuto laboratori sui linguaggi del corpo per la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Catania.

E’ responsabile del recupero e ideazione nonché direttore artistico del centro per le arti performative Scenario Pubblico di Catania, aperto nel 2002, residenza della Compagnia Zappalà Danza e raro esempio in Italia di centro coreografico europeo.

Nel 2007 è stato pubblicato il libro “Corpi incompiuti. Un viaggio nella danza di Roberto Zappalà”, a cura di Paolo Randazzo – edizioni Metaarte.

Nel 2009 Zappalà dà inizio al progetto internazionale “atelier a domicilio – laboratori e creazioni su misura per giovani danzatori”, in collaborazione con altre istituzioni europee quali ArtEZ Dansacademie (NL). Nell’ambito di questo progetto Zappalà ha prodotto “corpo devoto”, un testo sui processi e sulla metodologia del suo lavoro e correlato workshop .


 

One Response »

  1. [...] h.21.00 spettacolo Pre-testo 1/Naufragio – Compagnia Zappalà Danza [...]

Leave a Reply