This text is replaced by the Flash movie.
Category: PROGRAMMA, SPETTACOLO by AIEP • nov 4th, 2010

Zero. (Dialogo solitario tra un corpo e il suo proprietario)

ZERO. (Dialogo solitario tra un corpo e il suo proprietario)


Cosa significa ZERO, in relazione al corpo?

Dove risiede lo ZERO nel corpo? Ci si può accedere? E come?

Che cosa passa attraverso questa forma? Cosa succede in questa nulla figura?

Ho messo il mio corpo in uno spazio vuoto.

Gli ho chiesto di mostrarmi lo Zero.

Le sue risposte sono state ambigue, incerte, di due menti.

Così, abbiamo iniziato a conversare.

Al di sotto. Punto di fuga. Pulizia. Confronto. Sotto. Attesa. Vuoto. Elettricità. Dietro. Solitudine. Assenza. Follia. Riflessione. Corto Circuito. Ausculto. Niente che sia. Rimbalzo. Fragilità. Nulla è nulla. Senza fine. Vulnerabilità. Onestà. Privazione. Disagio. Eco. Punto di partenza. Noi.

L’area di interesse di questa ricerca di danza contemporanea si focalizza sulle connessioni esistenti tra il sistema muscolare ed il sistema nervoso, con un’analisi del movimento del corpo sotto diversi stati di frequenza cerebrale/mentale. I paralleli tra la ricerca all’interno del corpo danzante e la fascinazione intellettuale ed artistica del numero 0 (zero) sono chiave di accesso e fil rouge del progetto.

—————————————–

Coreografia e danza: Matteo Graziano

Sound design: Melle Kromhout

Luci: Henk Danner

una produzione ICKamsterdam ALTRA COSA – Emio Greco | PC

———————————————

Matteo Graziano (Torino, 1984)

La sua prassi in danza e forte interesse nel corpo performativo lo portano all’Atelier di Teatrodanza della PAOLO GRASSI di Milano. Lì lavora con L. Guidetti, S. Beltrami, Luciana Melis, Lucinda Childs, Emio Greco | PC. Nel 2008 si trasferisce nei Paesi Bassi, dove affianca Emio Greco | PC come assistente artistico. Nel 2009 è ‘Artist en Passant’ presso il centro coreografico EG|PC ICKamsterdam, dove crea ZERO. Affascinato dal movimento del corpo tanto quanto dal movimento delle immagini, coltiva insieme alla danza una forte dedizione per il cinema e per le produzioni audiovideo. E’ laureato in Lettere presso l’Università di Torino.


 

One Response »

  1. [...] Zero di Matteo Graziano [...]

Leave a Reply