This text is replaced by the Flash movie.
Category: PROGRAMMA, Residenze, SPETTACOLO by AIEP • ott 27th, 2011

Metamorphyco_ Note a margine sui mostri

Anagrama Coreografico

presenta

Metamorphyco_ Note a margine sui mostri

I capitolo

03 DICEMBRE 2011 | h. 21.00 @DiD Studio | 8 euro

La rottura degli equilibri e il rovesciamento dei sensi, la confusione fra riso e pianto diventano stimolo creativo, l’estrema contraddizione. Isolare le caratteristiche, esagerare i caratteri individuali, sperimentare la disarmonia delle parti. Corpi lanciati, deformati, capovolti. Il tempo è canzonato, compresso o dilatato. Il tempo prende forma attraverso una decorazione minuziosa e barocca dello spazio fsico e sonoro, che lega principio e fne in un unicuum, che si ricurva in pieghe, dispiegando immagini dal senso un po’ assurdo.

Il gruppo sperimenta l’interazione attraverso una telecamera che cattura in realtime le danze dal sapore grottesco e i movimenti di luce, che agiscono sul materiale sonoro. Alcune tracce sonore sono affidate completamente ai corpi in scena, altre suonate contemporaneamente in live dal musicista. Il corpo e la luce orchestrano e stratificano densità sonore, effetti, velocità, volume e intensità. Le possibilità di osservazione e di ascolto si moltiplicano, sovrapponendo visioni, ascolti e sensibilità.

———————————

Metamorphyco_ Note a Margine sui Mostri
da un’idea di Marta Capitani e Simona Zaccagno | danze di e con Pamela Caschetto, Miranda Secondari, Simona Zaccagno e Marta Capitani | coreografia Marta Capitani | suono live Adam Bourke | programmazione tecnologica MAX/MSP Stefano D’Alessio e Martina Menegon | luci Vincenzo Schino

prodotto col sostegno di  progetto NAOnuoviautorioggi 2011 a cura di Ariella Vidach-AiEP

e di Ass.Demetra/Centro di Palmetta

Anagrama è un gruppo che lavora fra danza, suono, tecnologia, installazioni, fortemente interessato alla sperimentazione sul corpo, sulla creazione coreografica e sulla interazione con altre forme artistiche.
Numerose le collaborazioni instaurate dal gruppo sin dalla sua formazione e le performance extrateatrali ideate e realizzate, soprattutto in contesti di musica ed espositivi. Fra le produzioni più significative del gruppo Optico, creato nel 2009 col supporto di Duncan 3.0, vincitore del Premio della Giuria Rossobastardolive 2010 e presente nel 2011 al Festival La Mama Moves! di NYC.

Adam Bourke


Nasce e vive a Roma, di padre inglese.
Musicista, producer e sound designer. Produce un EP con l’etichetta Treble O Records di Domu, l’EP Mirage, per Citinite, etichetta londinese e ‘Tidal Motion’ EP :: Basic Rhythm. Partecipa alla compilation The Boogie con la traccia Aries, per l’etichetta Tokyo Dawn Records. Suona in diversi festival e club in Europa, tra cui “Taste of Sonar” al Roundhouse di Camden (Londra) e al “Sonar 2010” (Barcelona). Produce suono per Altroequipe in Lallunahalalone e lavora stabilmente con Anagrama dalla sua fondazione.

Marta Capitani


Danzatrice e coreografa. Si specializza in Composizione Coreografica all’Accademia Nazionale di Danza di Roma; come danzatrice si forma principalmente in tecniche contemporanee e danza sensibile con maestri di stampo europeo. Attua un percorso di studio e ricerca sul corpo fra il Trisha Brown Dance Studio e il Movement Research di NYC. Ha lavorato come danzatrice in Altroteatro con Lucia Latour, approcciandosi alle tecnologia della MOCAP. Attualmente collabora come coreografa con il compositore e artista visivo Klaus Obermaier in numerosi festival di danza e arti digitali italiani ed europei.

Pamela Caschetto


Danzatrice, docente in Coreografia come conoscenza dello spazio, “Università la Sapienza” di Roma.
Si forma al CNSMD di Lyon in danza contemporanea e lavora con diverse compagnie francesi. Nuovamente
in Italia dal 2004, lavora come danzatrice in compagnie di danza contemporanea ed insegna anche in scuole secondarie di primo grado.Attualmente fa’ parte del nucleo fisso dei danzatori della compagnia Sistemi Dinamici Altamente Instabili e collabora con Anagrama.

Stefano D’Alessio e Martina Menegon


Vivono e lavorano a Vienna. Dal 2010 lavorano come assistenti tecnici e alla programmazione per lo spettacolo The concept of… Here and Now di Klaus Obermaier e come assistenti alla didattica nei sui corsi allʼ Università IUAV di Venezia. Dal 2011 tengono un corso di arte interattiva allʼInternational School of Vienna. Laureati in Arti visive e dello spettacolo, la loro attività di artisti multimediali consiste principalmente nella creazione di installazioni e performance interattive, che indagano le relazioni tra il corpo biologico e la sua trasposizione digitale.

Vincenzo Schino


Regista, attore e scenografo. Dopo una formazione che attraversa il teatro e le arti visive, nel 2005 fonda il gruppo di ricerca artistica Opera con il quale è presente nei maggiori festival di teatro contemporaneo. www.operaweb.net

Miranda Secondari


Danzatrice, si forma in danza classica e contemporanea. Dott.ssa in AGP presso la Facoltà di Architettura L.Quaroni  “La Sapienza” di Roma. Lavora nello studio di Architettura di “LAND Roma” e presso studio LAND-I Archicolture,con l’Arch. Marco Antonini. Dal 2006 approfondisce la relazione fra  l’architettura del reale e del virtuale e la coreografia. Collabora come danzatrice, ricercatrice e assistente alla formazione in Altroteatro diretto da Lucia Latour ,svolgendo numerosi workshop sull’uso della motion capture e graphics applicati alla danza e al suono.

Simona Zaccagno


Danzatrice, Dottoressa in Psicologa Clinica e Arteterapista. Fa parte del nucleo stabile della compagnia Altroteatro come danzatrice e ricercatrice dal 2001 al 2006. Dal 2006 ne diventa assistente alla coreografia.
Svolge e conduce con Altroequipe numerosi workshop sull’interazione live fra tecnologia di cattura del movimento (MOCAP) danza, suono e video. Attualmente approfondisce alcuni aspetti della sua formazione sul corpo, sul movimento e sulla danza attraverso lo studio della psicofisiologia in interazione con le artiplastiche, tenendo numerosi laboratori e lezioni.


 

Leave a Reply