This text is replaced by the Flash movie.
Category: PROGRAMMA, SPETTACOLO by AIEP • feb 13th, 2013

[IN]QUIETE

[IN]QUIETE


un progetto di Collettivo Cleancorner

da un’idea di Annamaria Ajmone

coreografia e danza di Annamaria Ajmone e Chiara Ameglio

Musiche di Marcello Gori

disegno Luci Matteo Cavenaghi

[IN]QUIETE on YouTube

[In]Quiete è un’indagine sullo stato di perenne tensione, nel quale l’uomo contemporaneo è costretto a vivere. Da un lato la necessità di essere sempre efficienti, produttivi come il sistema  richiede, dall’altro la paralisi nel quale l’uomo si viene a trovare di fronte al bombardamento di informazioni e richieste. Tale duplicità si pone al centro della ricerca coreografica con l’intento di indagare e approfondire, attraverso le risposte del corpo, la compresenza di queste doppie forze, quella che ci spinge a stare immobili in un’attesa che è più una scusa verso se stessi per il non-fare e l’altra che ci fa sollevare i piedi a un metro da terra, allontanandoci dalla realtà, rendendo le nostre mete troppo pretenziose e irraggiungibili in un perpetuo e scostante movimento. In quale punto di questa linea discontinua che unisce il sottosuolo al cielo è nascosta la possibilità di agire in maniera funzionale ai propri interessi, alle proprie aspettative, alle proprie energie? È possibile un equilibrio ed è giusto cercarlo? È possibile mantenerlo? Come e per quanto tempo?

Annamaria Ajmone

Nata a Lodi nel 1981, è laureata in Lettere moderne con una tesi su “L’esperienza del Teatro immagine in Italia”, presso l’Università statale di Milano, e diplomata  presso la “Scuola di Arte Drammatica Paolo Grassi”, sotto la direzione didattica di Marinella Guatterini.

Ha lavorato come danzatrice per la compagnia Alias (CH), Sharon Friedman (ES), Elisabetta Consonni (IT). Da alcun anni lavora stabilmente con la compagnia Ariella Vidach-Aiep (IT/CH). È cofondatrice del Collettivo Cleancorner, con cui partecipa a numerosi progetti sia come performer che come coreografa.

Ha inoltre collaborato come attrice con i registi Mimmo Sorrentino e Giorgio Zorcù.

Parallelamente utilizza le sue competenze artistiche nella realizzazione di progetti in ambiti socioeducativi, collaborando con l’Associazione PuntozeroTeatro presso il carcere minorile Beccaria e con la Cooperativa Industria Scenica nelle case popolari.

Chiara Ameglio

Nata a Genova nel 1986. Si diploma come danzatrice presso la Scuola d’arte drammatica Paolo Grassi.

È confondatrice della Compagnia Fattoria Vittadini. Come danzatrice ha lavorato con Artemisdanza-Monica Casadei, e attualmente con Ariella Vidach-Aiep.

Marcello Gori

Nato a Genova, è laureato in Lettere con una tesi su L’Ambleto di Giovanni Testori e diplomato in drammaturgia presso la Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano; è tra i fondatori della compagnia di teatrodanza Sanpapié, e Collettivo Cleancorner  per le quali ha composto le musiche di tutti gli spettacoli, e collabora con altre giovani realtà del panorama milanese ( Babygang, Compagnia delle Furie).

Matteo Cavenaghi

Nato a Milano il 02.07.1984, si forma come light designer presso l’Accademia del Teatro alla Scala. Lavora come tecnico luci per i teatri CRT, Tieffe, e Piccolo Teatro di Milano.

Collettivo Cleancorner

Cleancorner nasce a Milano nel settembre del 2007 per iniziativa di Ilaria Tanini,  Marcello Gori , da subito si aggiunge Annamaria Ajmone: più che come gruppo gerarchicamente organizzato, è concepito e agisce come spazio mentale e fisico di incontro tra persone e contaminazione tra linguaggi, in particolare danza, musica, teatro e video; un angolo che desideriamo tenere pulito dai criteri di opportunità e convenienza e che amiamo pensare animato esclusivamente dalla condivisione della stessa urgenza espressiva.

Insieme creano:  Spirals 0.1, selezionato dal festival Audiovisiva di Milano nel maggio del 2008; Addictions. Spettacolo di danza in forma di concerto (produzione CRT); In between,  finalista (in forma di primo studio) al Concorso Teatrale Nuove Sensibilità 2010 organizzato dal Nuovo Teatro Nuovo di Napoli; 28 [twenty-eight], che debutta a Roma nel gennaio del 2012, presso il Forte Fanfulla, nell’ambito del Festival “Parabole tra i Sanpietrini”. Inoltre Nel 2011 autoproducono il disco Addictions.

Fondamentali collaboratori sono Eva Bajasevic – videomaker, Valentina Bianchi – fotografa, Matteo Cavenaghi – light-designer,  Matteo Graziano – danzatore e coreografo, Barbara Nevano – scenografa e costumista, Fulvio Vanacore – regista, Chiara Ameglio-danzatrice.



 

 

Leave a Reply