This text is replaced by the Flash movie.
Category: Uncategorized by AIEP • apr 20th, 2017

MY.TRUE.SELF.REVISITED (ESTRATTI) – SHARING DI FATTORIA VITTADINI

Dopo un periodo di residenza artistica al DiDStudio all’interno del progetto di Residenze Artistiche NAO Crea 2017MY.TRUE.SELF.Revisited si apre al pubblico con uno sharing che si terrà il 20 aprile 2017 alle ore 17.00, al DiDStudio c/o Fabbrica del Vapore.

M.T.S.REVISITED rivisita dopo sette anni la coreografia scritta da Maya Weinberg per gli undici danzatori della compagnia italiana Fattoria Vittadini nel 2010.
L’opera mostra le dinamiche del desiderio e della perdita dell’identità, esplora la ricerca di essere qualcun altro come mezzo per liberare il proprio vero “io” e realizzarsi a livello personale, attraverso la creazione di una nuova idea di se stessi. Prendendo spunto da immagini create a partire dal proprio mondo interiore, i danzatori segnano i confini del proprio territorio e contemporaneamente scolpiscono nel corpo le caratteristiche necessarie per costruire una identità altra. Non sempre riescono nel loro intento: vuoto e senso di perdita popolano la scena e lo spazio acquista una nuova densità. Per un attimo, sembra che i danzatori siano veramente riusciti ad ottenere il loro scopo…
Oltre alla componente “umana”, My.True.Self. Revisited aspira anche a catturare quegli elementi che alimentano e influenzano ogni singolo artista nella ricerca del vero “io”: spazio, suono e oggetti immobili.

Fattoria Vittadini nasce a Milano nel 2009 dalla volontà degli undici allievi del corso di Teatro-Danza della Scuola Paolo Grassi (all’epoca chiamato Atelier) di continuare insieme la strada nel campo delle arti performative. Riuscire a mantenere unito un gruppo così numeroso in un sistema – quello delle performing arts – sempre più difficile è un progetto ambizioso: Fattoria Vittadini però nasce profondamente convinta che sia proprio nell’idea di collettività e di lavoro condiviso una delle possibili soluzioni all’attuale crisi che domina il settore. La compagnia diventa quindi un gruppo in grado di mettere in risalto le individualità, lasciando agli undici interpreti anche lo spazio per condurre il proprio personale percorso di formazione, perfezionamento e crescita.

Produzione: Fattoria Vittadini
Cast: Cesare Benedetti, Chiara Ameglio, Noemi Bresciani, Maria Giulia Serantoni, Riccardo Olivier, Francesca Penzo
Coreografie: Maya Weinberg
Drammaturgia: Shir Freibach
Scene: Claire Pasquier
Costumi: Giada Masi
Luci: Karim Abou Dahab
produzione: Fattoria Vittadini con il supporto di: Fondazione Cariplo
collaborazione: Fondazione Milano, Ariella Vidach – AIEP, Istituto Italiano di Cultura Tel Aviv e GAi-Movin’ up

 

 

Comments are closed.